24 Marzo 2020

Istruzioni montaggio mono ammortizzatore Malossi per T Max 2001/2008

SUSPENSION BRACKET 25+
Supporto ammortizzatore
per Yamaha T-Max 2001/2008
assetto racing

Le competizioni dei Maxiscooter hanno messo in evidenza i punti deboli del T-Max. Nel corso del Trofeo Malossi il suo comportamento in curva è stato messo sotto esame e una lunga ed accurata sperimentazione ha portato alla definizione del kit Suspension Bracket 25+.

L’ottimizzazione dell’inserimento in curva, ottenuta grazie all’innalzamento di 25 mm della parte posteriore del veicolo, è il toccasana che conferisce maggiore stabilità al veicolo e, per di più, contrasta il problema della collisione con il suolo.

L’applicazione del kit richiede il solo smontaggio del cavalletto centrale.
Non è necessario apportare modifiche di alcun genere ed il manuale d’istruzioni guida l’utente nella semplicissima installazione del kit!

Il complessivo supporto ammortizzatore 1813205 nasce per esigenze espresse dai piloti del trofeo maxiscooter, di alzare la parte posteriore del veicolo per un migliore inserimento in curva dello scooter durante le competizioni.

ATTENZIONE:
Si sconsiglia di utilizzare queste parti per un uso turistico.
Qualora questo prodotto venga utilizzato in strada, si precisa che questa modifica comporta la variazione dell’assetto del veicolo e la distribuzione dei pesi.
Il veicolo avrà un comportamento di guida diverso dall’originale.
Per i primi chilometri è bene procedere a velocità moderata per adeguarsi al nuovo comportamento dinamico del vostro veicolo.
Decliniamo ogni responsabilità relativa ad eventuali problematiche insorte nel funzionamento del veicolo.

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

  • Pulire accuratamente tutta la zona del veicolo in prossimità dell’ammortizzatore.
  • Alzare il veicolo posizionando sotto i piedi del cavalletto centrale un’asse di 10 mm di spessore.
  • Svitare la vite di 12 mm che fissa l’ammortizzatore al forcellone della ruota posteriore (Fig. 1).
  • Controllare il tubetto interno all’attacco dell’ammortizzatore e lubrificare i cuscinetti interni.
  • Inserire la vite M12X40 con la rondella originale nel supporto sinistro del forcellone (Fig. 2).
  • Fissare il nuovo supporto sinistro al forcellone, serrando la vite (52 Nm) con una chiave esagonale a T.

Si consiglia di applicare un leggero strato di frena filetti sul bullone M12X40 prima di avvitarlo in sede, per evitare che con le vibrazioni possa allentarsi.

ATTENZIONE:
Le nuove staffe dell’ammortizzatore sono state realizzate in modo da
copiare il profilo esterno delle sedi del forcellone originale.
Essendo però il forcellone realizzato di fusione, possono essere
presenti delle bave di fusione sul pezzo in alluminio.
Prima di montare le nuove staffe di fissaggio dell’ammortizzatore bisogna
accertarsi che sul forcellone non siano presenti delle bave di fusione che
pregiudichino il montaggio delle staffe.
Qualora le bave di fusione creino dei problemi in fase di montaggio, bisogna
eliminarle con una piccola lima, fino a raggiungere il perfetto accoppiamento
fra il forcellone e le staffe di fissaggio.

  • Inserire la boccola originale (Fig. 5) sulla nuova staffa senza avvitare affondo la vite M12X30.
    Si consiglia di applicare un leggero strato di frena filetti sul bullone M12X30 prima di avvitarlo in sede per evitare che con le vibrazioni possa allentarsi.
  • Inserire dall’esterno verso l’interno la nuova staffa.
    Questa staffa deve essere leggermente libera di muoversi assialmente, assieme alla boccola, nella propria sede.
    Qualora sul forcellone siano presenti delle bave che impediscono il corretto montaggio, eliminarle con una piccola lima.
  • Con una chiave esagonale ad L serrare la vite (52 Nm).
  • Fissare l’ammortizzatore al forcellone con la vite M12X100 e serrarla (52Nm).
    Si consiglia di applicare un leggero strato di frena filetti sul bullone(Fig. 7).

Di seguito vi inseriamo anche le note e le clausole di garanzia che sono riportate sul sito della Malossi.

Speriamo che lei abbia trovato sufficientemente esaustive le indicazioni che precedono.

Nel caso in cui qualche punto le risultasse poco chiaro, potrà interpellarci per iscritto compilando l’apposito modulo inserito nella sezione “contatti” del ns. sito Internet (www.malossi.com).

Ringraziamo fin d’ora per le osservazioni e suggerimenti che vorrà eventualmente farci pervenire.

La Malossi vi saluta e coglie l’occasione per complimentarsi ulteriormente con Lei ed augurarle un Buon Divertimento.

Le descrizioni riportate nella presente pubblicazione, si intendono non impegnative.

Malossi si riserva il diritto di apportare modifiche, qualora lo ritenesse necessario, al fine di migliorare il prodotto, e non si assume nessuna responsabilità per eventuali errori tipografici e di stampa.

La presente pubblicazione sostituisce ed annulla tutte le precedenti riferite agli aggiornamenti trattati.

GARANZIA

Egregio Signore/ra, La ringraziamo vivamente per la preferenza accordataci con la scelta dei nostri prodotti.

Il consenso della clientela è lo stimolo più importante per la creatività e l’efficienza di un’azienda.

Ogni prodotto commercializzato dalla Malossi è pensato, progettato e concepito negli stabilimenti della casa madre con il preciso intento di soddisfare le attese dei motociclisti più esigenti che intendono dare una personalizzazione tecnica al proprio veicolo.

L’alto livello tecnologico della produzione, la severità dei collaudi ed il controllo qualità certificati ISO 9001, garantiscono un grado di difettosità dei prodotti molto basso.

Qualora il ns. prodotto dovesse presentare delle anomalie di funzionamento, pur essendo:

  • stato montato seguendo scrupolosamente le istruzioni di montaggio;
  • sottoposto ad un corretto rodaggio su di in veicolo in buone condizioni;
  • non associato a prodotti diversi da quelli originali o Malossi;

Lei potrà consultare il ns. sito internet www.malossi.com, dove troverà precise informazioni tecniche visualizzando le tavole relative al vs. veicolo.

Se questo non fosse sufficiente, unitamente al suo meccanico, potrà esporre dettagliatamente il problema compilando l’apposito modulo inserito nella sezione “contatti” del ns. sito Internet.

Se a seguito di uno o più colloqui si rivelasse necessario l’invio presso la nostra sede del prodotto oggetto del problema, perché sia sottoposto ad una verifica tecnica, la procedura da seguire sarà la seguente.

Il punto vendita autorizzato Malossi presso il quale è stato effettuato l’acquisto curerà la spedizione, corredandola di tutti i dati necessari, scontrino fiscale compreso, mettendo in tal modo il nostro reparto di controllo qualità nelle condizioni di valutare l’eventuale difettosità e di risalire al lotto di produzione al quale appartiene il prodotto in oggetto.

Qualora la garanzia fosse riconosciuta, sarà sostituita soltanto la parte difettosa che sarà trattenuta da noi.

Qualora, invece, la garanzia non fosse riconosciuta, il prodotto in oggetto sarà in ogni modo rispedito al ns. punto vendita in porto assegnato, ovvero con la stessa modalità di spedizione che la Malossi segue anche in caso di riconoscimento della garanzia.

  1. Non si accettano resi di merce non provenienti da nostri punti vendita.
  2. La garanzia non è riconosciuta sui prodotti manomessi.
  3. La garanzia si esaurisce nella sostituzione di quei particolari di nostra produzione da noi ritenuti difettosi per errori di lavorazione o altro e non copre eventuali danni al mezzo, a cose o a persone.
  4. Decliniamo ogni responsabilità derivante dall’uso improprio dei nostri prodotti.

Tutti i nostri prodotti sono destinati ad impieghi sportivi, essendo stati creati per i molteplici Trofei Internazionali, per uso privato e di noleggio.

Come tutti i prodotti destinati alle competizioni, i prodotti Malossi devono essere considerati diversamente dai prodotti destinati all’impiego stradale e non possono sottostare alle leggi ed ai codici stradali delle diverse nazioni nei quali sono venduti.

I prodotti Malossi appartenenti alla linea competizione MHR, sono prodotti selezionatissimi, costruiti con i materiali più prestigiosi, e sono destinati alle competizioni più esasperate.

Sono pertanto esclusi da ogni forma di garanzia, a meno che non si tratti di un caso rarissimo di un componente sfuggito al collaudo che rechi una reale difettosità produttiva all’origine e non una rottura per fatica o per grippaggio.

Prodotti riservati esclusivamente alle competizioni nei luoghi ad esse destinate secondo le disposizioni delle competenti autorità sportive.

Decliniamo ogni responsabilità per l’uso improprio.

, ,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *